Il modello operativo

Cosa facciamo e con chi

“Fare coaching agile” vuol dire sostenere le realtà aziendali nell’adozione di principi Lean/Agile. Grazie al nostro modello operativo, supportiamo i nostri clienti nell’implementazione delle pratiche agili, per migliorare il valore dei loro prodotti e servizi.

settore bancario

Organizzazione, strategia e operatività

Agile Reloaded ha ideato e implementato l’approccio al coaching adatto a rispondere alle nuove esigenze del contesto aziendale contemporaneo.

Airplane View

Livello organizzazione e strategia

I PROTAGONISTI

Client

Transformation team
Direzione generale

Agile reloaded people

Enterprise coach

COME

Consulenza/Coaching
Supporto sulla implementazione della roadmap.
Affiancamento alla trasformazione.

PERCHÉ

Leading agile
Accordo sul piano di trasformazione,
Definizione della roadmap, 

Commitment e supporto.

Helicopter View

Livello Aree funzionali,

project management

I PROTAGONISTI

Client

Transformation team
Product owners
Referenti aree

Agile reloaded people

Agile coach
Enterprise coach

COME

Agile Iterativo
Analisi delle metriche, supporto alla product ownership e agli stream

PERCHÉ

Product Management
Agile Portfolio degli stream di produzione. Coordinamento degli stream. Da dipartimenti a team verticali.

Ground View

Gruppi di lavoro operativi,

teams, squad

I PROTAGONISTI

Client

Team
Gruppi di lavoro

Agile reloaded people

Agile coach

COME

Agile coaching
Supporto all’autonomia del gruppo; da formazione/consulenza verso coaching

PERCHÉ

Agile Mechanics
Installazione delle meccaniche di base, eccellenza tecnica per il supporto alla trasformazione.

Approccio iterativo e incrementale

Gilda nifty

Collaborazione per iterazioni

La nostra proposta prevede di procedere per obiettivi tramite un’organizzazione del lavoro per iterazioni.

In analogia con il framework Scrum, proponiamo quindi di lavorare per sprint (di 2 mesi) in cui focalizzare gli sforzi su obiettivi specifici.

iad22-4

Sprint planning

Backlog di trasformazione e sprint planning

Partendo da un elenco complessivo di iniziative da fare (backlog di trasformazione), per ogni iterazione i nostri coach concorderanno insieme ai vostri referenti, l’elenco delle attività da svolgere.

0019B886-D469-4615-A074-5AB1AA59098C-e1649235111793.jpeg

Raffinamento del backlog

Prima di ogni pianificazione concorderemo eventuali modifiche, riordinamenti, spostamenti o anticipi, in funzione delle esigenze o della reale capacità di lavorazione dei gruppi.

Case history

Verifiche e avanzamenti

Per ogni attività, prima di essere messa in lavorazione, concorderemo come valuteremo il completamento e il raggiungimento dello scopo della stessa.

Articoli in evidenza