Attività interne

Le palestre di Agile Reloaded

Gli incontri trimestrali dell’intero team Agile Reloaded, per apprendere, conoscere e rinforzare i legami.

La formazione continua è essenziale per essere sempre aggiornati e offrire il miglior supporto ai nostri clienti.

Agile Reloaded durante una palestra

Cosa sono le palestre?

Le Palestre in Agile Reloaded sono il luogo della crescita: giornate durante le quali le persone, individualmente e in gruppo, si interrogano sul cosa e come migliorare rispetto più temi, si impegnano per perfezionare le strategie e le tecniche di lavoro, con l’obiettivo di raggiungere quel +1 da offrire a sé stessi, al team aziendale e al cliente.

La palestra è anche un luogo dove coltivare relazioni, condividendo consigli, suggerimenti ed esperienze interne o esterne all’azienda. Dato che siamo sempre in giro dai clienti o da remoto, questi incontri cadenzati ci permettono di ritrovarci e studiare insieme. Ogni incontro è dedicato ad un tema diverso, che approfondiamo insieme ad ospiti esterni, per farci insegnare e per imparare dall’esperienza di altri.

palestra maggio
palestre maggio
palestre maggio
palestre maggio

Palestra Maggio 2023

ARTECH

In occasione di questo incontro, siamo stati ospitati da Giulio Roggero nella sede di Mia Platform, a Milano.

Abbiamo iniziato con una sessione tenuta da Giulio Roggero – co-founder di Agile Reloaded, ora CTO di MIA Platform -, che ci ha parlato di piattaforme digitali, dei ruoli coinvolti, della strategia necessaria per costruire prodotti all’interno di un ecosistema digitale.
A partire da questo intervento, sono nate numerose riflessioni tra i colleghi di Agile Reloaded, relative all’offerta per i clienti e a nuove necessità aziendali.

Nella seconda giornata abbiamo parlato di tematiche più tecniche, da cui il nome dell’incontro: ARTech.

La discussione è stata guidata da Ferdinando Santacrocesoftware developer (da sempre) e coach XP, che supporta le aziende  a introdurre tecnologie abilitanti la trasformazione agile – e da Stefano Marello. Abbiamo giocato, scritto codici e discusso su svariati sottotemi connessi al modo dell’Extreme Programming e TDD, alternando momenti di teoria a sessioni di mob programming, pair programming, Q/A, condivisione di case histories.

Agile Reloaded e Stefano Schiavo sui Business Model Canvas
Board Business Model
Business Model Canva workshop
Vision Board

Palestra Gennaio 2023

Product Management

Il tema della Palestra di gennaio 2023 è stato il Product Management. Grazie agli interventi di tre ospiti, abbiamo potuto conoscere e avere uno scambio di esperienze legate al concetto di prodotto.

  • Workshop su Business Model Canvas con Stefano Schiavo: dopo una parte che potremo definire teorica, abbiamo completato due esercizi pratici di applicazione del Business Model Canvas: uno su un cliente conosciuto a tutti (Tesla), l’altro su un cliente interno di Agile Reloaded. Per alcuni di noi era uno strumento nuovo che, grazie all’incontro con Stefano, abbiamo potuto approfondire e far nostro, per applicarlo in diversi contesti.
    Per approfondire il percorso seguito con Stefano, rimandiamo alla lettura di questo articolo.
  • Prodotto di una società di investimenti: l’ospite della seconda giornata ha raccontato la sua esperienza personale di gestione di un prodotto finanziario. Insieme, ci siamo confrontati sul mercato di riferimento, sul ruolo del Product Manager e sulla gestione della roadmap.
  • Start-up di prodotto: l’ultimo intervento ha visto come protagonisti due ospiti, rispettivamente CTO e Head of Product, di una start-up di prodotto. Ne abbiamo ripercorso la nascita, a partire dall’individuazione del bisogno nel mercato, fino ad oggi, con l’espansione del bacino clienti e crescita del team, analizzando la gestione del prodotto digitale in un contesto di start-up.
PXL_20221013_133532507
iad22-1 (1)
agile project portfolio management
PXL_20221013_133623656

Palestra Ottobre 2022

Agile Portfolio Management

Il terzo incontro dell’anno si è tenuto a Brescia, vista la concomitanza dell’Italian Agile Day 2022 organizzato presso la sede universitaria della città lombarda.

Nel corso di questo incontro, abbiamo analizzato un caso studio che ha visto coinvolti alcuni dei nostri colleghi. Il caso in questione si riferisce ad una esperienza in cui abbiamo lavorato con il management dell’azienda per la realizzazione di un sistema di agile portfolio: questo ci ha permesso di sperimentare, per la prima volta, uno strumento digitale per la gestione del portfolio secondo i principi agili, implementato grazie alla collaborazione con Intré.

Da questo caso studio, abbiamo estrapolato due contenuti divulgativi:

I giorni successivi, ci hanno visto impegnati nei workshop e nei talk degli Italian Agile Days…abbiamo fatto il pieno di riflessioni, conversazioni e scambi di idee.

Area di disegno 5
Image from iOS (6)
Image from iOS (10)
Area di disegno 7

Palestra Giugno 2022

Come lavora Agile Reloaded?

Nel corso degli anni, Agile Reloaded si è vista impegnata sempre più spesso in grandi progetti di consulenza, confrontandosi di volta in volta con approcci, strumenti e modalità differenti, in un continuo processo di affinamento.

È nato così, in modo sperimentale, quello che abbiamo denominato “Framework operativo di Agile Reloaded”, organizzato in tre livelli e cinque fasi.
Durante questa Palestra, abbiamo condiviso e approfondito il nostro modus operandi e, al di là del framework, abbiamo parlato di quali siano i passi concreti che ci vedono coinvolti quando lavoriamo su un un progetto: il primo contatto, la fase di progettazione dell’offerta, il piano di lavoro della trasformazione, gli stream di lavoro, la scelta delle persone e così via.

Per esplorare meglio i diversi step, alcuni colleghi hanno condiviso casi studio importanti di Agile Reloaded, in modo da avere una conoscenza condivisa tra tutte le persone dell’organizzazione.

ARPalestra-18
ARPalestra-27
Immagine di iOS (12)
ARPalestra-34

Palestra Aprile 2022

Agile coach vs consulente

L’obiettivo dell’incontro è stato quello di comprendere meglio i confini tra questi due ruoli. La discussione è nata da una serie di domande: 

  • Qual è il confine tra l’essere consulente ed essere coach?
  • Quando assumere il cappello da consulente e quando quello da coach?
  • Come rispondere alla domanda “Quale differenza c’è tra consulente e coach?”?

A partire da racconti di esperienze vissute, abbiamo evidenziato alcune problematiche ed esternato riflessioni interne, come “noi siamo abbastanza chiari sul nostro ruolo?”.
Abbiamo, dunque, provato a risolvere e chiarire i punti seguenti:

  • Noi stessi ci dimentichiamo del nostro modello operativo e degli accordi iniziali.
  • Avere una relazione fluida ed efficace con il cliente.
  • Conoscere le aspettative del cliente.
  • Comunicare in modo chiaro chi è l’agile coach e far conoscere il ruolo dai C-levels al team.

A fine incontro, abbiamo stilato una serie di azioni e pensato a nuovi strumenti che abbiamo poi messo in pratica.